Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante APPROFONDISCI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Il Renon espugna l' Olimpico: Cortina battuto per 5:2

LacedelliR AhlstroemV deFilippo deBiasio Frei Ritten Cortina 18 3 2017 PattisMercoledì sera, in gara 2 della semifinale dei playoff della Sky Alps Hockey League, il Renon si impone in trasferta a Cortina per 5 a 2 e pareggia la serie best of five sull' 1 a 1.

I "Buam" si presentano stasera nuovamente al gran completo, mentre il Cortina deve rinunciare ancora allo squalificato Nicola Fontanive ed all´infortunato Ronny De Zanna.

I campioni d' Italia partono come un razzo. Dopo soli 40 secondi Oscar Ahlström su una corta respinta di Marco de Fillipo Roia porta in vantaggio il Renon. Per l'attaccante svedese è il 22esimo sigillo stagionale. Al 13° si deve poi accomodare in panca puniti Thomas Spinell. Gli ampezzani sfruttano la superiorità numerica e trovano la rete del pareggio con Zak Torquato. Pochi minuti più tardi ci prova anche Riley Brace, ma Patrick Killeen non si fa superare dal suo connazionale.

Alla ripresa del gioco è il Renon a fare la partita e dopo due minuti passa nuovamente in vantaggio. Markus Spinell conquista il disco nella zona avversaria e serve Alex Frei, che segna il 2:1. 104 secondi più tardi i campioni d'Italia colpiscono ancora con Tommaso Traversa. Poco dopo il Renon segna in superiorità numerica con Alex Frei la terza rete in soli sei minuti per il 4:1. I padroni di casa però non si arrendono ed accorciano in powerplay (Ebner era in panca puniti) le distanze con Edoardo Caletti.

Nel terzo periodo il Renon controlla la partita. Il Cortina butta tutti in avanti, ma non riesce a mettere in difficoltà Killeen. Anzi, a tre minuti dalla fine Viktor Ahlström realizza in superiorità numerica il 5:2 finale.

Con questa vittoria Il Renon pareggia la serie. Gara 3 si disputa sabato sera alle 20 a Collalbo. Nell’altra semifinale lo Jesenice ha battuto l’Asiago in casa per 6:4, pareggiando la serie di semifinale che adesso è sull’1:1.

Cortina Hafro - Rittner Buam 2:5 (1:1, 1:3, 0:1)

SG Cortina Hafro: Marco de Filippo Roia (Martino Valle da Rin); Tanner Burton-Tobias Brighenti, Federico Lacedelli-Francesco De Biasio, Jordan Ciccarello-Luca Zandonella; Riley Brace-Zachary Torquato-Alex Talamini, Andrea Moser-Edoardo Caletti-Riccardo Lacedelli, Patrick Rizzo-Francesco Adami-Raphael Egarter, Tommaso Alvera

Coach: Drew Omiccioli

Rittner Buam: Patrick Killeen (Roland Fink); Christian Borgatello-Ivan Tauferer, Roland Hofer-Andreas Alber, Maximilian Ploner-Fabian Ebner, Christoph Vigl-Hanno Tauferer; Oscar Ahlström-Victor Ahlström-Simon Kostner, Tommaso Traversa-Dan Tudin-Thomas Spinell, Alex Frei-Janis Sprukts-Markus Spinell, Alexander Eisath-Julian Kostner-Matthias Fauster

Coach: Riku-Petteri Lehtonen

Arbitri: Alex Lazzeri, Andrea Moschen (Nicola Basso, Matthias Cristeli)

Reti:0:1 Oscar Ahlström (0.40), 1:1 Zachary Torquato (13.28), 1:2 Alex Frei (22.40), 1:3 Tommaso Traversa (24.24), 1:4 Alex Frei (28.34), 2:4 Edoardo Caletti (32.58), 2:5 Victor Ahlström (56.58)

Tiri in porta:Cortina 25 - Renon 38

Spettatori: 955

Gara 3, sabato 25 marzo 2017

Rittner Buam - Cortina Hafro (ore 20.00)

Migross Asiago - HDD Jesenice (ore 20.30)