2°Prova“10° Edizione Gran Trofeo Combinata Alto Adige 2014: i risultati

finali combi-710

 

Si e' tenuta presso il Palasport di Bolzano la seconda ed ultima prova del “ 10 Circuito Gran Trofeo di Combinata AltoAdige " una riunione ormai classica per le fasce preagonistiche, che permette a questi giovani atleti di fare esperienza in vista dell' entrata nelle categorie superiori. Questa sua decima edizione si presenta in una forma ridotta a solo 2 prove, la prima delle quali tenutasi presso il Centro Sportivo di Maretta Racinesa causa dell' indisponibilitá della struttura bolzanina. Come sempre ê stata stilata una classifica finale con i punteggi delle due prove per designare il Campione annuale delle categorie Bambini e Fanciulli e le consegna quindi del TrofeonGran Champ. Per le categorie Ragazzi (10—11 anni), Esordienti A (12—13 anni) la competizione di Kata e Kumite ha evidenziato degli ottimi elementi che fanno ben sperare per il ricambio dei team agonistici delle società partecipanti Purtroppo la malattia di stagione ha costretto al ritiro quasi il 30% dei partecipanti riducendo il numero degli iscritti e venendo purtroppo a mancare una atleta di Racines che con i suoi dieci punti, conquistati nella precedente edizione,guidava la classifica bambini del Gran Champ. Come sempre pregevole e ormai collaudata l’organizzazione da parte del Centro StudiArti Marziali Ju Dojo di Bolzano, la direzione arbitrale ha interessato circa 40 persone, compresi i tavoli giuria, ed in serata si è terminato con le premiazioni di categoria.

Queste le classifica finali della riunione:

Bambini A (5 – 7 anni)

Palloncino 1° Pechlaner Raphael; 2° Ferraro Manuel; 3° Pagliolo Vito; ¸ 4° Clignon Mattia

Prova di Stile Pechlaner Raphael ; 2° Pagliolo Vito; 3° Clignon Mattia, 4° Ferraro Manuel

Percorso 1° Clignon Mattia; 2° Galvan Matteo3° Cestarollo Simone, 4° Ferraro Manuel

COMBINATA1° Clignon Mattia; 2° Pechlaner Raphael; 3° Ferraro Manuel 4° Cestarollo Simone

Fanciulli (8 – 9 anni)Bianche/Gialle

Palloncino 1° Noori Abdulbari, 2° Gorgoso Aurora, 3° Gottardi Alessio; 4° Barreal Aguirre Gian Pierre

Kata 1° Gorgoso Aurora, 2° Gottardi Alessio, 3°Noori Abdulbari 4° Barreal Aguirre Gian

Prova di Stile 1° Gorgoso Aurora; 2°Gottardi Alessio ; 3° Barreal Aguirre Gian 4° Noori Abdulbari;

Percorso 1° Gottardi Alessio; 2° Gorgoso Aurora; 3° Issaga Jalloh;4° Noori Abdulbari;

COMBINATA1° Gottardi Alessio; 2° Gorgoso Aurora; 3°Noori Abdulbari ; 4° Issaga Jalloh

Fanciulli (8 – 9 anni)Arancio/Verdi

Palloncino 1° Pruneri Andrea, 2° Webber Samuel, 3° Votta Christian; 4° Floriani Maicol

Kata 1° Fiocco Sara, 2° Floriani Maicol, 3° Pruneri Andrea, 4° Webber Samuel

Prova di Stile 1° Floriani Maicol; 2° Fiocco Sara; 3° Votta Christian, 4° Webber Samuel

Percorso 1° Floriani Maicol; 2°Pruneri Andrea, ; 3° Webber Samuel, 4° Fiocco Sara

COMBINATA1° Floriani Maicol; 2° Pruneri Andrea,; 3° Webber Samuel; 4° Fiocco Sara

CLASSIFICA PER SOCIETA’ COMBINATA

  1. Centro Studi Arti Marziali Ju Dojo Bolzano punti 72

  2. Wado Kay Mezzocorona punti 16

  3. Centro Studi Arti Marziali Ju Dojo Racines punti. 2

KUMITE

Ragazzi Maschile

1°)Arcuri Vittorio

2°)Cadamuro Mark

3°) Pruneri Roberto

3°)Pingitore Simone

Ragazzi Femminile

1°)Bojinca Tanja

2°)Lauria Sara

3°)Ramoser Verena

4°)De Florian Nicole

KATA

Ragazzi Fino cintura Arancio

1°)Ferraro Luca

2°)Chilovi Luca

3°)Pruneri Roberto

4°)Pingitore Simone

Ragazzi Oltre cintura Arancio

1°)Arcuri Vittorio

2°)Cadamuro Mark

Alla fine della serata sono stati consegnati i premi del Super Champ 2014 ai campioni di categoria delle due competizioni:

Bambini Clinion Mattia con 18 punti

Fanciulli Bianca /Gialla Gorgoso Aurora con 12 punti

Fanciulli Arancio/Verde Floriani Maicol con. 20 punti

Venice Cup, in evidenza i karateka del CSAM Ju Dojo Bolzano

venice cup-710

Tre giorni di gara per una delle più importanti riunioni di Karatè a livello Europeo, la International Venice Cup tenutasi presso due strutture sportive in contemporanea a Caorle e giunta quest'anno alla sua 23 Edizione. I numeri parlano da soli 22 Nazioni partecipanti ( Austria Bielorussia Brasile Croatia Rep. Ceca Danimarca Inghilterra Finlandia Francia Germania Indonesia Italia Kossovo Montenegro Polonia Portogallo Romania Fed. Russa Scozia Svezia Stati Uniti Irlanda) per 1774 atleti schierati nelle competizioni individuali oltre alle gare a squadre sia di Kata ( forma ) che di Kumite ( combattimento ) Questo é sicuramente l' appuntamento da non perdere per le Nazioni europee e per i club italiani e rientra infatti tra le gare che danno punti per la convocazione degli atleti azzurrabili. Alla competizione prendeva parte, come sempre, anche una rappresentativa del Centro Studi Arti Marziali Ju Dojo di Bolzano accompagnata dal C.T.Regionale Maestro Maria Stefania Pavanello. Passata con non poca delusione la prestazione piatta fornita da Pechlaner Emanuele fuori troppo presto in tutte e due le categorie nelle quali era iscritto Eso B e Cadetti, ci pensava il fratellino più giovane Samuele a radrizzare le sorti della famigla, pur rimanendo distante dal podio, otteneva un prestigioso 7 posto con belle tecniche e molta determinazione. Buona anche la prestazione di Kostner Rebekka che, dopo un combattimento di apertura eccellente, si perdeva nell'incontro successivo continuando ad attaccare, ma fuori misura. Nella categoria Eso A Emmanuel Esposito, al suo rientro agonistico dopo una forzata pausa dallapalestra, si imponeva incontro dopo incontro perdendo di misura quello per l' entrata in finale. Ripescato non riusciva ad agganciare la medaglia di bronzo fermandosi al 5 posto. Le speranze per una medaglia poggiavano su un Riccardo Mercadini categoria Eso B - 70 kg. debilitato da una gastroenterite comparsa durante la trasferta e non certo nelle migliori condizioni. Il bolzanino, con molto cuore e nonostante la febbre, vinceva tutti gli incontri di gamba entrando in semifinale, persa poi per un punto con il vincitore di categoria, grazie anche ad un madornale errore arbitrale che non vedeva una sua perfetta tecnica di calcio controllata al volto che gli sarebbe valsa la vittoria. Ripescato si aggiudicava alla grande la finalina portando il centro sul podio con un bronzo che nobilitava la trasferta.

KARATE: Medaglia di BRONZO per Davide Nettis alle finali nazionali ESO

csam nettis finali-710

Presso il Centro di Preparazione Olimpica della FIJLKAM a Castel Fusano (Ostia) si sono tenute la Finali Nazionali di Kumite e Kata per la categoria esordienti A. Alla manifestazione partecipavano di diritto gli atleti campioni regionali qualificatisi al primo posto nelle precedenti Selezioni Regionali.Cinque gli atleti altoatesini schierati sui tappeti romani e tutti provenienti dal Centro Studi Arti Marziali Ju Dojo di Bolzano dei Maestri Conforti e Pavanello, tre ragazzi in gara nella giornata di sabato e due ragazze in competizione la domenica. Accompagnati dal tecnico del Centro Maestro Maria Stefania Pavanello C.T. E docente federale Regionale sono partiti: Esposito Emmanuel,Pechlaner Samuele,Nettis Davide,Kostner Rebekka e Melon Marina.Ottima nel complesso la prestazione di tutto il team bolzanino con alcuni atleti alla prima esperienza importante. Certamente ci si sarebbe aspettato un po' di più da un paio di agonisti con maggior esperienza come Pechlaner ed Esposito che purtroppo hanno fornito delle prove scialbe decisamente senza grinta e determinazione, lasciando ai meno esperti il compito di alzare il risultato.Brave le due ragazze nella competizione di domenica ed in particolare della Marina Melon nuova entrata nel team agonistico e sostenuta dalla collega Kostner.A fornire però il sigillo più importante, quello che salva una trasferta, veniva posto da Davide Nettis alla sua  prima gara extra regionale che, senza timori riverenziali ed emozioni,ma limitandosi a tirare come sa fare in palestra,si imponeva perdendo per una bandierina l'accesso alla finale per l'oro, aggiudicandosi la medaglia di bronzo al Campionato Italiano. Un altra trasferta positiva per il Centro e la soddisfazione di vedere un vivaio che risponde alle aspettative

Altri articoli...

Ultime notizie ->

Una trasferta difficile, lo si sapeva, contro una squadra forte,...
a cura di Andrea Scalco
Alla fine i 3.300 km nel giro di 9 giorni sono stati abbondantemente...
a cura di Paolo Florio
  Si e' tenuta presso il Palasport di Bolzano la seconda ed ultima...
a cura di CSAM
Tre giorni di gara per una delle più importanti riunioni di Karatè a...
a cura di CSAM
Presso il Centro di Preparazione Olimpica della FIJLKAM a Castel Fusano...
a cura di CSAM
Poteva essere la partita per rialzare la testa o per lo meno per dare un...
a cura di Diego Gennaro
Il FisioLab Europa Bolzano non riesce a trovare continuità e nella...
a cura di Diego Gennaro
La sesta giornata di campionato ha sancito la fuga delle compagini...
a cura di Diego Gennaro