Stampa

Saranno circa 160 atleti in rappresentanza di 18 nazioni a prendere parte al 25. Fina Diving Grand Prix Bolzano. L’importante evento di livello mondiale si svolgerà come ormai da tradizione presso la piscina all’aperto di viale Trieste a Bolzano dal 14 al 16 giugno prossimi. Termine ultimo per la presentazione della conferma d’iscrizione sarà il prossimo 27 maggio, dopodiché saranno diramate le liste ufficiali degli atleti che daranno vita alla competizione.
Certa la partecipazione della coppia d’oro dei tuffi italiani al femminile composta da Tania Cagnotto e Francesca Dallapé. La coppia d’argento alle Olimpiadi di Rio del 2016 torna così alle competizioni dopo la pausa dovuta alla maternità di entrambe.
Sarà interessante vedere se le due campionesse nostrane riusciranno ancora a competere a livello internazionale. Dopo 8 medaglie d’oro consecutive ai campionati europei, due argenti mondiali e un argento olimpico c’è ancora da aspettarsi qualcosa dalle due mamme nella cui testa c’è la qualificazione all’olimpiade di Tokio del 2020. L’evento sarà seguito in diretta da RaiSport.
La conferenza stampa ufficiale per presentare la manifestazione è stata indetta per il 12 giugno, presso il Thuniversum di via Galvani a Bolzano.
Queste le nazioni partecipanti:
Italia
Danimarca
Francia
Brasile
Bulgaria
Germania
Cina
Austria
Australia
USA
Inghilterra
Sudafrica
Russia
Romania
Messico
Giappone
Canada
Spagna

IL REGOLAMENTO
La competizione è regolamentata secondo quanto stabilito dalla FINA (Regole & Regolamenti). Sono previste gare individuali maschili e femminili, dal trampolino da 3 metri e dalla piattaforma dai 10 metri. Il calendario della manifestazione prevede per queste, sessioni preliminari, semifinali e finali.  Il format per gli eventi individuali, secondo lo standard FINA DIVING GRAND PRIX, è strutturato solo su tuffi senza limiti di difficoltà (uomini – 6 tuffi e donne – 5 tuffi). Il torneo consiste in competizioni preliminari, in due semi-finali con sei tuffatori ciascuna e in una finale da sei atleti concorrenti.  La semi-finale A con gli atleti collocati nelle posizioni pari (12-10-8-6-4-2) e la semi-finale B con tuffatori classificati in ordine dispari (11-9-7-5-3-1).  In finale troveranno spazio i primi 3 tuffatori di ogni semi-finale. Gli eventi sincronizzati si svolgono direttamente come finale e vengono eseguiti in conformità alla regola FINA D.
Il calendario dell’evento potrebbe essere modificato per motivi tecnici durante l’incontro tecnico.

IL PROGRAMMA
Giovedì 13 giugno
10.00 Meeting tecnico
Venerdì 14 giugno
07.30 – 09.30 – Pratiche d’apertura
10:00 – 3m uomini Preliminari
12.30 – 10m Donne Preliminari
14:00 – Opening Ceremony
14.30 – 3m uomini Semifinalei A
15.15 – 3m uomini Semifinalei B
16.00 – 10m Donne Semifinalei A
16.45 – 10m Donne Semifinalei B
18.00 – 10m uomini Synchro Finale
18.50 – 3m Donne Synchro Finale
19.30 – Cerimonia di premiazione
Sabato 15 giugno
07.30 – 09.30 – Pratiche d’apertura
10:00 – 3m Donne Preliminari
12.00 – 10m uomini Preliminari
14.00 – 3m Donne Semifinalei A
14.45 – 3m Donne Semifinalei B
15.30 – 10m uomini Semifinalei A
16.15 – 10m uomini Semifinalei B
18.00 – 10m Donne Finale
18.45 – 3m uomini Finale
19.30 – Cerimonia di premiazione
Domenica 16 giugno
07.30 – 09.30 – Pratiche d’apertura
11:00 – 10m Donne Synchro Finale
11.45 – 3m uomini Synchro Finale
13.00 – Mixed 10m Synchro Finale
13.30 – Cerimonia di premiazione
17.00 – 3m Donne Finale
17.45 – 1om uomini Finale
18.35 – Mixed 3m Synchro Finale
19.00 – Cerimonia di premiazione

Categoria: Ufficio Stampa