Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante APPROFONDISCI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Pallacanestro Bolzano, cantiere aperto

Dopo il campionato della scorsa stagione, caratterizzato da un girone di andata difficile e da un girone di ritorno condotto con media playoff e la salvezza conquistata in un bellissimo playout contro Treviso, Pallacanestro Bolzano vuole interpretare la nuova stagione in termini  diversi.

Quest’anno l’ambizione è  quella di fare un campionato tranquillo e magari di veleggiare nelle zone  che contano della classifica. Un desiderio che ha animato l’estate della dirigenza, che ha lavorato intensamente per rendere competitiva la squadra. Due le tracce seguite. Lavorare tecnicamente sulle giovani, ormai quasi 100, che giocano nelle varie squadre giovanili, organizzando una estate ricca di attività ed eventi. Prima il SISTER CAMP a Campo di Giove (Abruzzo) nel mese di luglio e parallelamente  il  SUMMER CAMP al LIDO DEGLI ESTENSI per le ragazze  che hanno espresso il desiderio di abbinare mare e basket. Dopo questi due eventi, coordinati uno da Monica Risaliti e Marcello Maione e l’altro da Deborah Fiorani, è stata la volta di Bolzano che ha visto la partenza del CAMP MANZONI, una scuola di basket, cucina ed inglese della durata di 2 settimane. Per le più grandi invece l’offerta tecnica  si è concentrata sul Palaresia, dove, in collaborazione con Alto Adige Minibasket si stanno svolgendo due settimane di seminari, clinic ed allenamenti.

La seconda traccia è stata quella di ritoccare l’organico della squadra che si appresta a partecipare alla serie B.

Il primo colpo di mercato estivo è stato, inutile nasconderlo, l’arrivo di Karolina Piotrkievicz, centro di grande esperienza ed atleta di capacità nel presidiare l’area, quasi un lusso per la serie e motivo di grande orgoglio per lo staff tecnico. Karolina da anni è una delle migliori giocatrici in questo ruolo in Italia e dopo aver dato alla luce la piccola Tina è tornata a dare un contributo di passione e di tecnica che sarà importante per tutta la squadra.

Il secondo ritocco all’organico  porta il nome di Asya Bassani, 18 anni, guardia veloce e dinamica l’anno scorso in forza alla DEFENSOR VITERBO (A2). Nata cestisticamente a Casale Monferrato, si è distinta nei vari campionati ai quali ha partecipato per la straordinaria applicazione tattica sia in  difesa che in fase di costruzione del gioco. Dotata di un buon tiro e di una incisiva entrata a canestra, conferirà ordine e tecnica alle manovre bolzanine. Studentessa all’Università di Trento, ha un sogno nel cassetto. Quello di entrare nell’ Arma dei Carabinieri frequentando l’Accademia.

Terzo innesto è Martina Luppi: 23 anni, modenese, studentessa a Trento alla Facoltà di Finanza, guardia titolare nelle ultime due stagioni con la Cestistica Rivana.  Martina viene a Bolzano per dare spessore e velocità al reparto delle giocatrici esterne. Dotata di una grande velocità ed un istinto combattente, fa della penetrazione a canestro e del tiro in sospensione la propria arma migliore. Un carattere positivo e una gran voglia di correre contraddistinguono questa atleta, avversaria ostica nelle scorse stagioni e adesso preziosa alleata.

Arrivi importanti quindi per Coach Pezzi, che commenta così l’inizio della stagione: “  Abbiamo iniziato gli allenamenti il 22 agosto. Tutte le ragazze stanno lavorando  intensamente e  quello che più conta, con molta allegria. L’organico è quasi al completo. La squadra, già buona quando decide di giocare come sa, è stata rinforzata in tutti i settori. Devo esprimere un plauso sincero ai miei Dirigenti, con in testa l’inesauribile Alessandro Grazioli, per come ha disegnato la squadra della futura stagione. Adesso dobbiamo creare amalgama ed automatismi. Con modestia e tenacia, due ingredienti indispensabili per ottenere quanto è nei nostri auspici. ”

Primo impegno agonistico sabato 3 settembre 2016  alle ore 17.00  presso il Palamazzali  con una amichevole in famiglia contro la nuova squadra “Promozione” di Pallacanestro Bolzano. Un interessante appuntamento per vedere all’opera i nuovi innesti e per avere conferme dal nucleo storico delle SISTER.