Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante APPROFONDISCI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

L´atletica saluta Christian Obrist con una standing ovation

Obrist Christian Cappello Bruno Bozen q 17 3 2017Con la tradizionale Festa dell´atletica altoatesina, svoltasi nell´“Academy Cassa di Risparmio” di Bolzano, ha preso ufficialmente il via la nuova stagione dell´atletica locale. Il presidente Bruno Cappello, dopo il suo quarto anno alla guida del Comitato, ha tracciato un bilancio positivo dell´attività, premiando i protagonisti dei momenti più significativi dell’ultima stagione. Grandi emozioni poi durante la premiazione di Christian Obrist. Il 36enne mezzofondista di Bressanone ha appeso le scarpette al chiodo, chiudendo una carriera piena di soddisfazioni.

Alla festa hanno anche preso parte l´Assessora provinciale allo Sport Martha Stocker, l´Assessore allo Sport del Comune di Bolzano Angelo Genaccaro, il Presidente CONI Heinz Gutweniger, il Presidente dell´Assisport Giovanni Podini, il Presidente del VSS Günther Andergassen ed i due ex-Presidenti della Fidal altoatesina Stefano Andreatta ed Armin Bonamico. Tutti sono intervenuti per rendere omaggio a Christian Obrist. Il 36enne brissinese era molto commosso, quando l´intera sala si è alzata, salutandolo per alcuni minuti con un grande, interminabile applauso. Obrist è uno dei più titolati atleti altoatesini. Il successo più grande della sua carriera è sicuramente la Finale ottenuta sui 1500 m ai Giochi Olimpici di Pechino nel 2008, chiusi all´ottimo 12° posto in 3.39,87 minuti. Inoltre ha collezionato tre settimi posto agli Europei: nel 2002 a Monaco di Baviera, quattro anni più tardi a Göteborg e nel 2010 a Barcellona. Ai Mondiali 2003 a Parigi e 2007 ad Osaka ha raggiunto le semifinali, mentre nel 2009 a Berlino si è fermato alle batterie. Obrist si è anche aggiudicato complessivamente 12 titoli tricolori, il suo record sui 1500 m è di 3:35.32 minuti, stabilito nel 2007 a Rieti. Il Presidente Cappello gli ha consegnato un album fotografico, con le immagini dei suoi successi più importanti. “Sono naturalmente molto felice, non mi sarei mai aspettato un saluto cosi caloroso. Vorrei dire grazie specialmente al mio allenatore Ruggero Grassi, perchè solo grazie a lui ho potuto ottenere questi risultati.”

Nell´ambito della festa sono stati premiati anche tutti gli altri atleti, che si sono messi in luce nella passata stagione. Specialmente Hannes Kirchler, Leonardo dei Tos, Silvia Weissteiner, Hermann Achmüller, Valentina Cavalleri, Julia Calliari e Daniel Pattis. Il discobolo meranese Hannes Kirchler ha disputato gli Europei ad Amsterdam e si è aggiudicato l’undicesimo titolo italiano a Rieti. Il marciatore Leonardo dei Tos ha ottenuto tre podi ai Campionati Italiani. Il 24enne di Vitolo Veneto si è aggiudicato due medaglie d’argento ed una di bronzo. Grandi applausi anche per Silvia Weissteiner, seconda ai Campionati italiani sui 10km, ed Hermann Achmüller, nazionale sui 100 km. Nei 400m ostacoli, la pusterese Valentina Cavalleri ha vinto una medaglia di bronzo in Tunisia (Under 23) ed una ai Campionati Italiani a Bressanone. La specialista dei 100 piani, Julia Calliari, ha fatto parte della squadra azzurra dello sprint. Inoltre ha vinto i Campionati italiani Juniores a Bressanone. Daniel Pattis di Tires ha conquistato ai Campionati mondiali di corsa in montagna a Sapareva Banya (Bulgaria) la medaglia d´argento nella competizione a squadre, chiudendo la gara individuale come miglior azzurro al sesto posto.

L´elenco con tutti gli atleti premiati

Azzurri e Campioni Italiani

- Hannes Kirchler - (Carabinieri)

- Leonardo Dei Tos - (Athletic Club 96 Bolzano)

- Silvia Weissteiner - (Carabinieri)

- Hermann Achmüller - (LC Pustertal)

- Valentina Cavalleri - (SSV Brunico)

- Julia Viktoria Calliari - (LC Bozen)

- Daniel Pattis - (Südtirol Team Club)

Altri podi ai Campionati Italiani

- Sophia Zingerle - (SG Eisacktal)

- Chiara Bergia - (SSV Brixen)

- Andreas Zagler - (Athletic Club 96 Bolzano)

- Thomas Schifferegger - (SSV Brunico)

- Sofia Steinkasserer - (SSV Brunico)

- Isabel Vikoler - (SG Eisacktal)

I Piazzati Negli 8 Ai Campionati Italiani

- Michele Ongarato - (Athletic Club 96 Bolzano)

- Michael Albrecht - (SC Merano)

- Manfred Menz - (Athletic Club 96 Bolzano)

- Stefanie Gruber - (SV Lana)

- Raffaele Fusaro - (Athletic Club 96 Bolzano)

- Angela Kier - (SG Eisacktal)

- Alex Verginer - (Athletica Gherdeina)

- Abdessalam Machmach - (Athletic Club 96 Bolzano)

- Jim Folajin Fonseca - (SSV Brixen)

- Patrick Bau’ - (SG Eisacktal)

- Raphael Joppi - (Südtiroler Laufverein)

Master

- Ingeborg Zorzi - (SC Merano)

- Hubert Indra - (SV Lana)

Corsa in montagna

- Petra Pircher - (Rennerclub Vinschgau) Atleta dell’anno 2016 per la corsa in montagna

- Hannes Perkmann - (Sportler Team) Atleta dell’anno 2016 per la corsa in montagna

Staffette

- LC Bozen - 4x100 Juniores femminile

- SG Eisacktal - 4x400 Under 18 femminile

- SSV Brunico - 4x400 Juniores femminile

- SV Sterzing - Cross A staffetta Assoluti

- SSV Brunico - 4x200 Juniores femminile Indoor

- Athletic Club 96 Bolzano - 4x200 Juniores maschile Indoor

- Athletic Club 96 Bolzano - 4x100 Juniores maschile

- Athletic Club 96 Bolzano - 4x200 Assoluti Maschile Indoor

Le società

- Athletic Club 96 Bolzano

- Südtirol Team Club

- Südtiroler Laufverein

- S.G Eisacktal Raiffeisen

- Athletic Club 96 Bolzano

- Amateur Lӓufer Club Caldaro

New entry - Elite Südtirol Team

Natalie Kofler (SV Lana)

Federica Cavalli (SAF Bolzano)

Sara Buglisi (SC Merano)

Champions altoatesini

Under 18

velocitá - ostacoli: 1. Isabel Vikoler (SG Eisacktal)

mezzofondo: 1. Carmen Vikoler (SG Eisacktal)

salti: 1. Angela Kier (SG Eisacktal)

lanci: 1. Sofia Steinkasserer (SSV Brunico)

Juniores

velocitá - ostacoli: 1. Julia Viktoria Calliari (LC Bozen)

mezzofondo: 1. Sophia Zingerle (SG Eisacktal)

salti: 1. Isabel Eccli (LC Bozen)

lanci: 1. Stefanie Gruber (SV Lana)