Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante APPROFONDISCI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

3 Trofeo Talmassons Karate

 

talmason per aas

 

 

 

 

3° Trofeo di Karate Talmassons ( Udine )

due medaglie d´oro, tre medaglie d´argento ed una di bronzo

 

 

 

 

Altra trasferta di successo per il team agonistico del Centro Studi Arti Marziali ju Dojo di Bolzano accompagnato dal Maestro Maria Stefania Pavanello. Sui tappeti di Talmassons (Udine) gli atleti altoatesini hanno partecipato alla competizione organizzata dal comitato CSEN e dal Centro Shotokan Karate Zaina giunta alla sua terza edizione. Una trasferta da ricordare certamente per i risultati da medaglia ottenuti dai giovani portacolori del centro che nonostante una organizzazione non perfetta ed arbitraggi un po´sui generis hanno portato a casa un ricco bottino. Due medaglie d´oro, tre medaglie d´argento ed una di bronzo sono il palmares totale della trasferta per il team bolzanino. Riccardo Mercadini dava il via alle danze incamerando la prima medaglia d´oro nella categoria Eso B + 76 Kg cercando poi di bissare il risultato anche nella categoria Open. In finale si trovava opposto al beniamino di casa incitato a gran voce dal pubblico presente un incontro quindi spigoloso e molto difficile dove sono certamente pesati gli errori degli ufficiali da gara. A pochi secondi dalla fine il portacolori del Ju Dojo piazzava una bellissima tecnica di gamba che i giudici non potevano questa volta non vedere e venivano cosí costretti ad alzare le bandierine. Per il bolzanino si trattava quindi del secondo oro,ma dopo un attimo di silenzio i tre punti venivano annullati perché la tecnica era giunta a tempo scaduto. Oro quindi all´atleta di casa e argento per il bolzanino. La protesta del Tecnico presente,con filmato alla mano,ottenevano solo la scusa per l´errore, ma non il cambio del risultato. Dopo queste prime due medaglie, che comunque descrivevano il clima di gara creatosi, si proseguiva con la categoria Esordienti B – 70 Kg dove un incontenibile Pechlaner Samuele otteneva con grinta e determinazione la seconda medaglia d´oro per il Centro. Argento e podio anche per una determinata Cerra Vanessa, tornata alle gare dopo un paio di anni di stop ed in netta ripresa, con la speranza di ritornare, per la prossima stagione, ai livelli di un tempo. Un secondo posto per lei nella competizione di Kata Juniores. Sempre in medaglia Kostner Rebekka, purtroppo non nella sua forma migliore, categoria Eso B – 63 Kg. Per completare il medagliere mancava solo la discesa sul tappeto dell´altro fratello Pechlaner Emanuele nella categoria – 76 Kg. Tanta l´attesa per la sua prova, visto il valore dell´atleta che confermava le sue capacitá vincendo degli ottimi incontri per arrivare alla finale. Conduceva poi molto bene l´ultimo incontro per l´oro rimanendo in vantaggio, ma una distrazione a pochi secondi dalla fine dovuta forse ad un calo di fiato o ad una sicurezza eccessiva gli costava la gara. Una tecnica di gamba rosicchiava il suo vantaggio e gli faceva perdere, per un punto, la medaglia d´oro.

 

 

talmason 2 per aas