Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante APPROFONDISCI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Gara Karate Sabbioneta

Pechl Sam AASPORT

 

Sabbioneta (MN) Competizione di Karate

 “12°Trofeo piccola Atene città dei Gonzaga 2016”

3 ori – 1 argento – 2 bronzi

 

 

 

 

 

Altra trasferta ed altro strepitoso successo per la formazione agonistica del Centro Studi Arti Marziali Ju Dojo di Bolzano. Gli atleti allenati dai Maestri Conforti Giorgio e Pavanello Maria Stefania si sono schierati, accompagnati dall´arbitro Nazionale Mercadini  Domenico, sui tappeti di Sabbioneta per il  12°Trofeo piccola Atene città dei Gonzaga 2016. Una competizione ormai classica a scadenza annuale che anche lo scorso anno aveva regalato soddisfazione ai tecnici altoatesini. Un successo notevole di squadra a confermare il valore sia degli atleti piú noti che quello del team giovanile. Una piccola formazione composta da 9 atleti, due dei quali alla prima esperienza, che ha tenuto alta la bandiera altoatesina incamerando un medagliere di tutto rispetto con 3 medaglie d´oro – 1 medaglia d´argento – 2 medaglie di bronzo. Che il settore Kumite sia in questo momento il piú sentito e quindi trainante tra gli atleti del Centro lo dimostrano le tre medaglie d´oro ottenute dai tre atleti schierati nella specialità. Per le prima due si devono ringraziare i terribili fratelli Pechlaner,che hanno dato uno spettacolo di alto livello applauditi dai tecnici presenti. Nella categoria -70 Kg. Cadetti  il piú vecchio  Emanuele, campione regionale e medaglia d´argento al Campionato Italiano per rappresentative regionali della FIJLKAM, si aggiudicava con tecnica e sicurezza il primo posto, vincendo la finale con un atleta di casa prima del limite per manifesta superiorità. Non poteva certo fare di meno nella categoria Eso B -66 Kg. il fratellino Samuele che si portava anche lui agevolmente sul gradino piú alto del podio dominando i propri incontri. La terza medaglia d´oro, per completare il successo arrivava, sempre nel Kumite,cat Eso B femminile con Rebekka Kostner altro punto fisso della formazione, opposta nella finale ad una quotata atleta di casa più grande di lei. In contemporanea si svolgeva anche la competizione giovanile che contribuiva, nonostante alcuni spiacevoli errori di valutazione, come quello incorso nella prova di Aurora Gorgoso, ad aumentare il Palmares del Centro. Medaglia d’ argento per Clinion Mattia nella prova di Kata ed un bronzo per lui anche nel circuito.Bronzo nel circuito anche per il terzo fratello Pechlaner Raphael, sempre in podio nella stagione 

 

Clin AASPORT